Allestimento di una camera oscura stabile

Premetto che non sempre è facile avere a disposizione un locale da adibire a camera oscura permanente o meno , ed anche in caso di disponibilità è necessario soddisfare alcuni requisiti di massima importanza quali:

impianto idrico funzionante con scarichi

distanza dalla zona abitativa in quanto dobbiamo proteggerci dalle (ormai conosciute ) infiltrazioni di luce

Armadio per i chimici pellicole , carte accessori

Chimici di CO , si tratta di prodotti che potrebbero , se venissero a contatto con i nostri figli , animali di casa , creare condizioni limite per la loro incolumità.

Detto questo e sopratutto , soddisfatti i requisiti di cui sopra , organizziamo la nostra CO permanente o no .

Dovremo lavorare in due ambienti distinti:

Ambiente umido ; tank , cilindri graduati per lo sviluppo de rulli

bacinelle con i reagenti  e risciacquo per le stampe.

A tal fine saranno  necessarie una serie di bacinelle di dimensione adatta ad ospitare i fogli di carta fotografica che vorremmo trattare , consiglio di acquistare la massima dimensione possibile in modo da poter gestire anche i formati maggiori.

Avremo necessità di cilindri e contenitori graduati , un imbuto, termometro specifico per la camera oscura ,una matita –

Ambiente secco : Ingranditori fotografici , obiettivi , carte , pellicole, luci rosse ( in caso di carta MG), e giallo verde in caso di utilizzo di carta tradizionale .

Consiglio l’uso del marginatore che ha lo funzione di impedire la curvature della carta durante l’esposizione sotto l’ingranditore.