primi passi in camera oscura (all’oscuro di tutto o quasi)

Prepariamoci all’emozione senza tempo di vedere trasformata in immagine su pellicola in B&W che (precedentemente )abbiamo immortalato a colori.

Abbiamo ben impresso negli occhi le nostre immagini a colori carpite alla realtà esterna, adesso iniziamo il processo di creazione delle immagini stesse su i negativi.

Non sempre la dizione “negativo” è sinonimo di valore 0 o tendente a 0 , di errore , di intollerabile e non memorabile , nel caso specifico abbiamo la possibilità di creare una immagine inconsueta , ed irripetibile .

Colorando la realtà in Bianco nero.

Iniziamo con lo schermare le finestre e le porte da ogni possibile infiltrazione di luce , la quale danneggerebbe irrimediabilmente le nostre immagini.

Spengniamo la luce e sostiamo nel buio più completo per qualche minuto alla ricerca di eventuali infiltrazioni, nessuna fonte di luce , possiamo iniziare